Il libro dei dispiaceri

Tra tutti gli strumenti che ci fornisce l’esperienza, i dispiaceri sono necessari alla costituzione di una libreria emotiva che non può mancare in qualsiasi tavolozza creativa. Una gamma di brume che rende omogeneo lo scenario. Una lente, un effetto, un’interpretazione degli accadimenti che può essere sfruttato in chiave artistica. Al pari degli imprevisti, degli errori, dei fraintendimenti. Questo breve resoconto tratto da una storia falsa altro non è che una dimostrazione pratica di quanto appena affermato.