Glossario figurato – Glossaire figuré – Glossary figured

Etc glossa

Questi raffigurati in copertina, non sono altro che canovacci, un repertorio ideale, una catalogazione di espedienti necessari all’improvvisazione. L’improvviso, da Chopin a Charlie Parker, è quanto di più vicino alla vita di tutti i giorni. Per quanto ci possiamo preparare ad affrontare gli eventi, siamo sempre costretti a misuraci con quanto non ci aspettavamo. Questa è la nostra dispensa, le vettovaglie necessarie alla nostra immaginazione.

« Geroglifici di un alfabeto tutto suo, simboli appena inventati di cui l’autore stesso scoprirà il significato non prima che si manifesti in tutta autonomia. L’artista è uno strumento, al pari di una chitarra. Ne esistono di buone e di scadenti, ma sono comunque canali che il nulla utilizza per manifestarsi, l’atmosfera al cui impatto l’invisibile appare, si tramuta in visibile, è l’inaudito che si concede».