Ombre di luce

L’ombra è una matrice, se si risale alla sua origine. Capovolgendone la genesi è la certificazione della realtà. La dimostrazione labile che qualcosa esiste, senza per questo poterla trattenere in vita. In questo caso si trattava di un gioco visivo piuttosto banale, ma non per questo meno efficace. Per vendere l’idea dei lampadari, fonti di luce a sospensione, si è riprodotta la loro ombra come fosse la proiezione della loro stessa anima.