MUSICA

La musica, in tutte le sue forme, è un altro filo conduttore dell’intera attività creativa. Ascoltata, suonata, prodotta, raccolta, scritta, impaginata, frequentata. La stessa grafica, o scrittura stessa, ha influenze musicali non da poco, ispirandosi a compositori diversi del panorama sonoro, primo fra tutti Thelonious Monk. I propri maestri vengono scelti da altri campi espressivi, cosicché l’influenza sia nell’attitudine, nello spirito e non nei risultati concreti. L’occhio e l’orecchio sono la banda larga del cervello, la nostra mente si nutre non solo con la bocca. Ciò che si ascolta incide ciò che facciamo come un disco, lasciando la sua traccia.