Présentation

SUONARE LE IMMAGINI
Il video consente di perseguire un montaggio che contempla la compresenza di immagini, parole, suoni. È come se prende forma ciò che appare. Le potenzialità si moltiplicano al punto di compromettere le scelte. Questo è il motivo per cui inizialmente ho usato lo strumento al contrario, per esplorare le potenzialità secondo un criterio diverso. Ho creato un’animazione rudimentale dal vivo, con dei programmi che nulla hanno a che vedere con la produzione video. Ho animato la musica che ascoltavo contestualmente e mi sono limitato al montaggio. Il primo esperimento è realizzato con un vecchio software in disuso, freehand. Il secondo, addirittura con word, trattandosi di dovere animare del testo scritto. Niente più che battute divertenti, ma non del tutto inappropriate.

Freehand + Final cut

Word + Final cut